Monthly Archives: luglio 2015

Eurodittatura e nuova Resistenza.

di Giorgio Cremaschi, Portavoce nazionale di Ross@.

imageUn sondaggio commissionato dalla CGIL delinea il porto delle nebbie ove si è incagliata la democrazia italiana. Una maggioranza schiacciante della popolazione esprime un giudizio senza appello sulla Unione Europea e sull’Euro. Essi ci hanno danneggiato economicamente e ci impongono regole che distruggono le nostre libertà. L’80% degli intervistati la pensa in questo modo e la vicenda greca ne ha rafforzato le convinzioni. Nello stesso tempo però si è anche rafforzata la maggioranza di chi non vuole cambiare nulla e teme il salto nel buio di ogni rottura con le istituzioni europee e con la moneta unica. Read more

La politica ai tempi del provincicidio.

di Alessandra Perrotta e Attilio Ratto – Ross@ Genova.

imageIl processo che ha portato alla trasformazione delle Provincie in fantasmi di sé stesse o in enti fragili come le Città Metropolitane, ha comportato anche una trasformazione del ruolo di queste istituzioni nel quadro politico nazionale, anche come capacità negoziale nei confronti di altri soggetti, e un evidente incapacità di ritrovare una funzione politico/istituzionale da parte dei suoi organi. Insomma, almeno nel caso specifico della Città Metropolitana di Genova, stiamo assistendo ad una incapacità totale di azione politica da parte dei Consiglieri metropolitani e del Sindaco metropolitano, Marco Doria.

Read more

Ross@ Pisa al fianco di Lucca antifascista.

Schermata 2015-07-21 a 20.52.16Ross@Pisa parteciperà al corteo antifascista indetto per Sabato 25 Luglio insieme ai movimenti lucchesi per denunciare la vile aggressione subita in una delle loro sedi.

Sappiamo bene che Lega e partiti fascisti sono da sempre servi del capitale nella loro opera di distrazione della popolazione dai suoi veri nemici. Ed infatti, anche in questo caso, l’attacco mosso dal noto nucleo cittadino di fascisti non è stato affatto casuale: è stato rivolto a tutte quelle forze antagoniste al sistema PD che rappresenta oggi il vero nemico di classe. Read more

« Older Entries