Monthly Archives: dicembre 2015

Sabato 16 gennaio 2016, MANIFESTIAMO A ROMA E A MILANO CONTRO LA GUERRA E LA PARTECIPAZIONE ITALIANA ALLA GUERRA, PER I DIRITTI DEI POPOLI E PER LA DEMOCRAZIA

Piattaforma Sociale Eurostop
Per adesione individuali scrivere a:
eurostop.it@gmail.com

1507606_1659394624326472_8048695235863168462_n

vai alla pagina dell’evento

IL 16 GENNAIO 2016 MANIFESTIAMO CONTRO LA GUERRA E LA PARTECIPAZIONE ITALIANA ALLA GUERRA PER I DIRITTI DEI POPOLI E PER LA DEMOCRAZIA

25 ANNI DI GUERRA SONO DAVVERO TROPPI ORA BASTA!

BISOGNA FINALMENTE RISPETTARE L’ARTICOLO 11 DELLA COSTITUZIONE, L’ITALIA RIPUDI LA GUERRA E LE POLITICHE NEOCOLONIALI.

ESSERE NEUTRALI NELLA GUERRA E CONTRO LA GUERRA È IL SOLO MODO DI AGIRE PER FAR FINIRE LA GUERRA Read more

Piattaforma Sociale Eurostop: SE 25 ANNI DI GUERRA VI SEMBRANO POCHI

A tutte e tutti coloro che rifiutano la guerra gli interventi militari il commercio delle armi

the_fruit_of_the_imperialism_by_latuff2Il 16 gennaio 2016 saranno esattamente 25 anni dai primi bombardamenti USA nella prima guerra d’Iraq, con i quali si è dato avvio a quella terza guerra mondiale a pezzi di cui ha parlato Papa Francesco. Questa guerra giustificata per esportare la democrazia e combattere il terrorismo è invece cresciuta su se stessa trascinando tutto il mondo in un piano inclinato che non pare avere fine. La guerra non è la risposta al terrorismo, che invece alimenta, ma viene generata da sporchi interessi per sporchi affari, dallo scontro sulle fonti energetiche, dai conflitti di potenza, dalla vendita delle armi. Tutto questo mentre dilagano e si accrescono ingiustizia sociale, miseria, fame, emarginazione e oppressione, neocolonialismo, che fanatismo e terrorismo usano per i loro progetti reazionari.
Read more

Bologna, il Natale della Piattaforma Sociale Eurostop

dalla redazione

IMG_20151220_163331Si è tenuto oggi pomeriggio a Bologna il presidio contro la guerra, in preparazione della manifestazione nazionale del 16 gennaio.
I manifestanti hanno sistemato sotto l’albero di Natale in piazza Nettuno dei pacchi regalo: quelli che la NATO, gli USA e l’Unione Europea stanno elargendo a mezzo mondo: guerra, spese militari, precarietà, austerità, disoccupazione. Read more

Se 25 anni di guerra vi sembran pochi… Il 16 gennaio in piazza

Piattaforma Sociale Eurostop

guerra_irak-webIl 16 gennaio 2016 saranno esattamente 25 anni dai primi bombardamenti USA nella prima guerra d’Iraq, con i quali si è dato avvio a quella terza guerra mondiale a pezzi di cui ha parlato Papa Francesco. Questa guerra giustificata per esportare la democrazia e combattere il terrorismo è invece cresciuta su se stessa trascinando tutto il mondo in un piano inclinato che non pare avere fine. Read more

Dalla Campania al Meridione a tutte le aree di crisi. È tempo di reddito minimo garantito

di Rosario Marra, del Comitato Regionale per l’ istituzione del Reddito Minimo Garantito in Campania, attivista sindacale Usb

Schermata 2015-12-19 a 10.09.19Alla fine di ottobre, è partita la raccolta di almeno 10.000 firme[1] sulla proposta di legge regionale d’ iniziativa popolare per l’ istituzione del Reddito minimo garantito in Campania.
Com’ è noto, anche a livello regionale, non si tratta della prima proposta di legge d’ iniziativa popolare in materia e ciò che c’ ha spinto a livello di Movimento campano – con la partecipazione attiva del sindacalismo conflittuale e di alcune forze della sinistra d’ alternativa – a ripercorrere questa strada  è, da un lato, la particolare gravità della crisi nel contesto meridionale e, dall’ altro, l’ esigenza di dare un contributo anche dal livello territoriale allo sblocco della situazione di stallo in cui si trovano in Parlamento i disegni di legge per il reddito minimo/di cittadinanza soprattutto per le gravi responsabilità del principale partito di Governo[2] seppur in qualche Regione a presidenza PD come il Friuli Venezia Giulia (e prossimamente  anche in Puglia) ci sia stata l’ approvazione di provvedimenti di sostegno al reddito che sono, però, interni ad una logica di workfare,  con un’ impostazione sperimentale del tutto insufficiente dato il carattere tendenzialmente strutturale assunto dalla disoccupazione. Read more

« Older Entries